Risultati per 'biomarcatore sepsi':

Di seguito l'elenco dei risultati di ricerca trovati rilevanti per la keyword 'biomarcatore sepsi':

Risultati maggiormente rilevanti:



 facendo uso dei biomarcatori per diagnosticare sepsi: un ...
La diagnosi di sepsi in ED è difficile altrettante altre malattie prevalenti può causare i simili sintomi. Infatti, il consenso corrente è che la diagnosi di sepsi non dovrebbe essere basata su un biomarcatore, ma piuttosto sullo stato clinico globale del paziente e sui segni di disfunzione e dell'infezione dell'organo.

 il ruolo dei biomarcatori di flogosi e di sepsi
Biomarcatore •Con il termine biomarcatore si intende un analita quantificabile in laboratorio , che consenta di migliorare l’accuratezza diagnostica, di semplificare algoritmi clinici complessi e migliorare il processo decisionale clinico. Nell’ambito specifico della sepsi, un marcatore ideale dovrebbe consentire una diagnosi

 presepsin
Questa caratteristica fa della molecola Presepsin il biomarcatore di sepsi più rapido rispetto ai suoi comparatori, Procalcitonina (PCT) e Proteina C Reattiva (PCR), che hanno rispettivamente tempi di attivazione dell'ordine di 6-12 ore e di 12 - 24 ore.



Altri risultati:



 ruolo laboratorio nella sepsi - statgate.it
precoce di sepsi. Tuttavia, la presepsina ha mostrato una moderata accuratezza diagnostica nel differenziare la presenza di sepsi, ragione per cui non può essere raccomandato come test definitivo per la diagnosi di sepsi da solo e i risultati dovrebbero essere interpretati con cautela. Lecco, 7 novembre 2017

 10° convegno di immunometria delsud italia “biomarcatori ...
10° Convegno di Immunometria delSud Italia “Biomarcatori oncologici, genetici, cardiaci e di sepsi : applicazioni e valutazione critica” Bari – Venerdì 23 marzo 2018

 biomarcatore in "enciclopedia della scienza e della tecnica"
Un buon biomarcatore deve possedere alto valore prognostico e predittivo, ossia essere in grado di predire una malattia e di indirizzarla verso quei trattamenti che potrebbero avere maggior successo. In campo oncologico, per es., l’aumento della concentrazione dei biomarcatori può essere indicativo . Istituto.

 utilità dell’scd14-st per la diagnosi di sepsi nel ...
Per tale motivo la diagnosi di sepsi al letto del paziente risulta tutt’altro che agevole, con perdite di tempo che possono influenzare in modo determinante l’outcome. Da quanto detto si evince l’importanza che potrebbe avere la scoperta di un biomarcatore precoce di sepsi.




Last Search Plugin 2.03

Ricerche correlate


Ricerche simili a 'biomarcatore sepsi' effettuate:



Last Search Plugin 2.03
Questo sito utilizza cookies. Per saperne di più: Privacy Policy

Utilizzando questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser